Letteratura per Tutti

La letteratura per tutti, ma proprio tutti...anche per te!

Contenuto nascosto perché non hai accettato i cookie di marketing

Modifica il consenso

In Primo Piano

Riposo e poesia

Che cos’è più gentile di un vento in estate? Che cos’è più lenitivo della leggiadra ape che rimane per un solo momento su un fiore, e ronza felice da pergolato a pergolato? Leggi tutto »

Spiriti dei morti

La tua anima si ritroverà sola tra le oscure attenzioni della grigia tomba e nessuno, tra tutta la gente, pregherà per te nell’ultima ora. Leggi tutto »

Il verme conquistatore

Ecco! E'proprio una notte di festa in questi ultimi anni solitari! Una folla di angeli, con grandi ali, agghindati con vesti eleganti, e soffocati dalle lacrime, Leggi tutto »

La Canzone del Mulino

Le stelle corrono a perdifiato nel cielo, con loro anche la terra si muove, e noi possiamo sentire il frastuono della macina che gira senza sosta. Continuate, baldi giovani, continuate a girare quell'asse; perché quei cerchi non dovrebbero roteare, simili ai pianeti nel cielo? Leggi tutto »

Una Poesia dei Tempi Antichi

Come sulla gelida lastra del ghiacciaio teneramente respira la rosa Alpina, così nel deserto della vita il dolcemente nascente fiore dell’amicizia cresce; Leggi tutto »

L'epitaffio di un bardo

C’è uno sciocco ispirato da una fantasia, troppo indaffarato, troppo impulsivo, troppo modesto, troppo orgoglioso, lasciate che si avvicini; lasciate che canti su questo prato, e che ci faccia piangere. Leggi tutto »

La canzone della morte

I Addio, giorni felici; addio verde terra, addio cieli, così luminosi nell’ora del sole morente addio, amori e amicizie, teneri dolci legami, il viaggio della nostra esistenza è giunto al termine! Leggi tutto »

Un destino violento

La gelida tempesta di un destino violento ha spazzato le mie foglie, ahimè! La gelida tempesta di un destino violento ha spezzato le mie foglie, ahimé! Leggi tutto »

Ad una margherita di montagna

Piccolo, modesto, fiorellino di cremisi ammantato, mi hai incontrato nell’ora più brutta; perché io devo calpestare Leggi tutto »

Ode ad un urna greca

1. Tu vergine sposa della quiete, tu figlia adottiva del silenzio e del tempo che scorre lento, silvestre storiografa, che riesci a raccontare una storia floreale più dolcemente della nostra rima. Leggi tutto »

All'Autunno

1 Stagione di nebbie e succosa fertilità, amico fraterno del sole che rende matura la Terra; tu cospiri con lui per caricare e benedire di frutti le piante che ghirlandano i tetti di paglia; Leggi tutto »

Dipinto notturno della Morte

Accanto alla luce incerta della triste candela non sprecherò più la notte insonne, assorto in infinite visioni per studiare attentamente i filosofi scolastici ed i sapienti: Leggi tutto »

I primi fiori

Per anni sugli argini del nostro fiume questi fiocchi avvinti nella loro delicata peluria, con le loro flessibili borchie di lanuginoso argento, hanno profetizzato l’arrivo della Primavera. Leggi tutto »

Elegia scritta in un cimitero di campagna

Il coprifuoco batte il lento rintocco del giorno che muore, la muggente mandria serpeggia placidamente sul maggese, il villico di ritorno verso casa arranca sul suo faticoso sentiero, e lascia il mondo all’oscurità e a me. Leggi tutto »

La damigella del Perù

Laddove le foglie d’olivo scintillano ad ogni soffio del vento, alla loro bellissima ombra siede una damigella del Perù. Leggi tutto »

Alla stella della sera

O mite guardiana del tramonto ardente, io saluto, dolce stella, il tuo casto fulgido bagliore; su di te spesso fisso il mio sguardo sino a che, mi sembra, tutto il mio spirito si ritempri. Leggi tutto »

Immagini d'estate

Ecco che la bruna estate, abbronzata dalla rude brughiera, prende il posto della primavera dalle rosee dita; e la gioia ridente, di selvaggi fiori adornata e coronata, frivola e licenziosa, e la robusta prosperità, libera da ogni preoccupazione, arriva sulle ali dello zefiro e rallegra il rozzo contadino. Leggi tutto »

Sonetto

Sì, presto sarà finito. – Questo sogno malato della vita svanirà dal mio cervello febbricitante; Leggi tutto »

Ode alla mezzanotte

Stagione di riposo universale, la cui solenne quiete percuote il cuore tremante con un brivido di paura, mentre alle anime filosofe parla un linguaggio di piacere; Leggi tutto »

La sera della morte

Il silenzio della morte — portentosa quiete, quelle forme ariose che si librano nell’aria, Leggi tutto »

Il giardino dell'ombra

L’amore non si cura più dei singhiozzi del vento che soffia sui fiori perfetti: il tuo giardino è divenuto una distesa incolta, dove nessuno riuscirebbe a trovare un ultimo, smarrito, petalo di rosa. Leggi tutto »

Il solstizio d'inverno. 1740

1 Il radiante sovrano dell’anno giunge finalmente al suo apice invernale; Leggi tutto »

Il doliconice

Anacreonte dei pascoli, ebbro della gioia primaverile! Leggi tutto »

Beaver Brook

Silente riposa la collina illuminata dalla luce del sole, mentre, per segnare il trascorrere del tempo, l’ombra del cedro, lenta e tranquilla, si allunga sulla sua meridiana di muschio grigio. Leggi tutto »

Il poeta

Colui che ha sentito il mistero della Vita schiacciarlo come una notte cupa, la cui anima non ha conosciuto altro se non la sofferenza; - Leggi tutto »

La quercia

Che nodosa ampiezza, che profonda ombra, è la sua! Non c’è bisogno di corone per riconoscere la regina del bosco! Guarda come offusca con le sue foglie l’estasi estiva! Sole, bufera, pioggia, rugiada, le tributano i loro onori, Leggi tutto »

Sonetto

Veloci sopra la distesa d’inverno sfrecciano frecce di fuoco - atroce soffia la bufera – urla – e impercettibilmente si spegne - e spesso sulle sue ali orribili diffonde Leggi tutto »

Sera agreste

Il sole sprofonda dietro le foreste ammantate di verde, pagliuzze cinguettanti ardono tra le foglie, così lucente e abbagliante gioca con lo sguardo come se il calore del mezzogiorno abbia attizzato un incendio, Leggi tutto »

Anacreontico

Quando la Primavera giunse con fresco piacere per rallegrare l’anima, ed incantare la vista, mentre brezze tranquille, piogge più leggere, Leggi tutto »

Giugno

L’Estate è in fiore, il brusio della Natura non si zittisce mai tra le sue abbondanti fioriture; gli insetti, piccoli come pulviscoli di polvere, non fermano mai Leggi tutto »

La ninfa dei boschi

Avvicinati in silenzio. Questa non è una storia volgare che io, la Driade di questa quercia canuta, racconto alle orecchie mortali. La seconda età Leggi tutto »

La ballata del vecchio marinaio

PARTE PRIMA Egli é un vecchio marinaio, e fermò uno dei tre. Leggi tutto »

Cimitero di campagna in una notte d'estate

LECHLADE, GLOUCESTERSHIRE. Il vento ha spazzato via dall’immensa atmosfera tutto il vapore che oscurava i raggi del sole, Leggi tutto »

Sull'oscura cima del Giura

1. Fantasmi dei morti! Non ho forse udito il vostro urlo alzarsi sopra il soffio roboante della notte in tempesta, quando la bufera nel cielo oscuro aumenta la sua intensità, Leggi tutto »

Sera

AD HARRIET O tu Sole lucente! Sotto all’oscura linea azzurra dell’orizzonte lontano che sublime declina, brilli più amorevole mentre i tuoi raggi si spengono, Leggi tutto »

Il cacciatore delle praterie

Sì, ecco la libertà! – Questi cieli tersi non furono mai macchiati dal fumo dei villaggi: il vento profumato, che vola attraverso di essi, è emanato da distese non solcate dall’aratro. Leggi tutto »

Al fiume Arve

IMMAGINATO ESSER DESCRITTO DA UN VILLAGGIO AI PIEDI DEL MONTE BIANCO Le tue acque non provengono dalle sabbie o dagli squarci tra le rocce, rapido Arve! Leggi tutto »

Una canzone dell'isola di Pitcairn

Vieni a prendere il nostro bambino, e sporgiamoci dalla porta della capanna; Leggi tutto »

All'erba rosamaria

Fiore dal soave profumo! Solito fiorire durante l’arcigno mese di Gennaio, Leggi tutto »

La visione del cacciatore

Sull’alta roccia a strapiombo sul mare che s’innalzava dal cuore della montagna, uno stanco cacciatore di cervi si era seduto a riposare, Leggi tutto »

Sonetto ad una candela

È mezzanotte. Sul globo terrestre giace un torpore di morte, e tutto è silenzio – nell’ora del sonno; eccetto quando la cupa raffica di vento, che a folate aumenta d’intensita’, Leggi tutto »

Stanze - Sulla conquista del Quebec

13 Settembre 1759 In mezzo al clamore di gioie esultanti, il cui trionfo sorge dal cuore dei patrioti, Leggi tutto »

Evangelium

L’ultimo difensore della città ha un compito nascosto e importantissimo: salvare il misterioso libro, custodito così gelosamente da una setta di monaci. Leggi tutto »


Contenuto nascosto perché non hai accettato i cookie di marketing

Modifica il consenso

Ti piace?

Se apprezzi il mio lavoro e vuoi contribuire al mantenimento del sito: effettua una donazione!!!
Non esitare... qualsiasi importo sarà gradito :-)

Contenuto nascosto perché non hai accettato i cookie di marketing

Modifica il consenso

Scarica Evangelium!

La prima edizione inedita del mio libro, scaricabile GRATIS in formato digitale ADESSO