Contenuto nascosto perché non hai accettato i cookie di marketing

Modifica il consenso

La vita futura

La vita futura

Come ti riconoscerò nella sfera che accoglie
gli incorporei spiriti dei morti,
dove tutto di te in quel tempo potrà dormire
e decomporsi in mezzo alla polvere che abbiamo calpestato?
Perché io sentirei la fitta di una pena senza fine
se non dovessi ritrovare la tua gentile presenza;
se non dovessi più udire la voce che amo, né leggere
nei tuoi occhi sereni il tuo sguardo sereno.

E il tuo dolce cuore non chiederà di me?
Quel cuore i cui più amorevoli battiti restituirai a me?
Il mio nome sulla terra era sempre nelle tue preghiere,
come può essere bandito dalla tua lingua in paradiso?

In prati sfiorati dalla balsamica brezza del cielo,
nella radianza di quella gloriosa sfera,
e in più ampi movimenti della mente finalmente libera,
dimenticherai l’amore che qui ci univa?

Quell’amore che sopravvisse in mezzo a tutte le tempeste,
e mite sopportava la mia natura più rude,
crescendo nel mio profondo, e infine riuscì ad intenerirmi,
morirà insieme alla vita, e non esisterà mai più?

Un destino più felice del mio, una luce più luminosa,
ti sta aspettando; perché tu hai donato la tua volontà
in gioioso omaggio alla regola del diritto,
e hai amato tutto, e hai restituito il bene per il male.

Per me, che continuo a dimorare tra le sordide ansie,
che urlano e consumano il mio cuore;
la collera ha lasciato la sua rupe – quell’inferno o quel fuoco
hanno lasciato la spaventosa rupe sulla mia anima.

Tuttavia sebbene tu vestisti la gloria del cielo,
non portasti lo stesso amato nome,
la stessa fronte pensosa, lo stesso sguardo gentile,
più amorevole nel dolce clima del paradiso?

Non mi insegnerai, in quella casa più tranquilla,
la saggezza che imparai così male in questa -
la saggezza che è amore – sinchè io non diverrò
il tuo compagno ideale in quella terra benedetta?


Contenuto nascosto perché non hai accettato i cookie di marketing

Modifica il consenso

Ti piace?

Se apprezzi il mio lavoro e vuoi contribuire al mantenimento del sito: effettua una donazione!!!
Non esitare... qualsiasi importo sarà gradito :-)

Contenuto nascosto perché non hai accettato i cookie di marketing

Modifica il consenso

Scarica Evangelium!

La prima edizione inedita del mio libro, scaricabile GRATIS in formato digitale ADESSO