Contenuto nascosto perché non hai accettato i cookie di marketing

Modifica il consenso

All'erba rosamaria

All'erba rosamaria

Credit Immagine

Fiore dal soave profumo! Solito fiorire
durante l’arcigno mese di Gennaio,
sulla terra desolata e malinconica
espandi i tuoi effluvi che verranno sprecati!
Con te io comporrò il mio mazzo di fiori,
con te cingerò la mia fronte;
e quando intreccerò la luttuosa ghirlanda,
tesserò una triste poesia;
e dolce sarà per me la fatica, anche se lunga,
perché sarà la melodia della morte.

Fiore funereo! Che ami dimorare
insieme al pallido cadavere nella tomba solitaria,
e gettare in tutto il tetro deserto
un mite profumo decadente.
Posati sulle mie labbra, riposa con me
sotto il nobile ontano,
così che potremo dormire in pace,
senza che nessuna preoccupazione osi intromettersi
e rompere questa marmorea solitudine,
così tranquilla e così profonda.

Ascolta! Il dio del vento, mentre è in volo,
cupamente geme tra gli alberi della foresta,
ma quando si posa sui tuoi melliflui effluvi,
muore in una musica misteriosa.
Dolce fiore! La tua messa di requiem sia la mia,
proviene dall’altare,
il freddo e gelido altare della morte:
il mio sepolcro sarà in quel luogo isolato,
e laggiù io riposerò, dimenticato da tutti,
mentre tu diffonderai sulle mie ceneri il tuo aroma.


Contenuto nascosto perché non hai accettato i cookie di marketing

Modifica il consenso

Ti piace?

Se apprezzi il mio lavoro e vuoi contribuire al mantenimento del sito: effettua una donazione!!!
Non esitare... qualsiasi importo sarà gradito :-)

Contenuto nascosto perché non hai accettato i cookie di marketing

Modifica il consenso

Scarica Evangelium!

La prima edizione inedita del mio libro, scaricabile GRATIS in formato digitale ADESSO